Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Saranno abolite dal 2013 le restrizioni imposte per i liquidi nel bagaglio a mano dei passeggeri degli aerei. Lo ha annunciato oggi la Commissione europea secondo quale le nuove tecnologie per lo screening dei liquidi potranno essere attuate negli scali europei dall'aprile del 2013. Tale scadenza varrà anche per la Svizzera in virtù di un adeguamento del relativo accordo bilaterale con l'Ue.
La misura fa parte di un pacchetto di nuove regole che aggiornano quelle messe in atto nel 2002 dopo gli attacchi dell'11 settembre. Per quanto riguarda le limitazioni dei liquidi nel bagaglio a mano (contenitori non superiori ai 100 ml) a più riprese anche gli europarlamentari avevano invocato una revisione criticando la mancata analisi sull'efficacia del provvedimento.
Intanto, dall'aprile 2011 la Commissione promette che i liquidi provenienti dai duty free di scali dei paesi terzi potranno essere portati nel bagaglio a mano, mentre oggi questo é possibile solo per alcuni paesi come Usa, Canada, Singapore e Croazia.

SDA-ATS