Navigation

Tremonti: esclusi nuovi scudi fiscali

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2011 - 12:16
(Keystone-ATS)

In manovra non ci sarà nessuna misura di condono perché sarebbe un intervento "una tantum". Lo ha detto il ministro dell'economia Giulio Tremonti parlando ieri alla Commissione Bilancio del Senato, secondo quanto riferisce il resoconto sommario della seduta. Il ministro ha anche escluso, a proposito dei rapporti tra Italia e Svizzera per risolvere le controversie fiscali pendenti, il ricorso a nuovi scudi fiscali.

"Sussiste l'esigenza - ha detto Tremonti secondo quanto riportato dal resoconto sommario - di evitare interventi singoli di rimpatrio di capitali che forniscano un gettito solamente una tantum, procedendo pertanto con attenzione e prudenza".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?