Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo il gruppo industriale francese Alstom anche la spagnola Talgo ha presentato ricorso contro la commessa da un miliardo di franchi affidata dalle FFS alla turgoviese Stadler Rail per la costruzione di 29 nuovi convogli internazionali. I due reclami sono stati inoltrati al Tribunale amministrativo federale.

Al momento dell'attribuzione dell'appalto Stadler Rail, rispetto alle concorrenti, aveva ricevuto il miglior punteggio. Andreas Meyer, CEO delle FFS, aveva detto che l'azienda svizzera "aveva soddisfatto i criteri con un netto vantaggio".

Ancora non è chiaro se l'inoltro dei ricorsi comporterà ritardi. Secondo i piani, i primi convogli di nuova generazione dovrebbero entrare in servizio lungo l'asse ferroviario del San Gottardo nel 2019.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS