Navigation

Treno deragliato: indagati i 5 operai

Il disastro ferroviario è costato la vita a due persone. KEYSTONE/EPA/MATTEO BAZZI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2020 - 09:12
(Keystone-ATS)

I cinque operai intervenuti l'altra notte sullo svincolo in corrispondenza del quale si è verificato il deragliamento del treno Frecciarossa, che ha causato due morti e 31 feriti, sono stati iscritti nel registro degli indagati della procura di Lodi.

La squadra intervenuta sul posto, costituita da quattro operai e un caposquadra, è accusata di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e lesioni colpose.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.