Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Al Tribunale federale (TF) e al Tribunale penale federale (TPF) l'anno scorso si è registrato un aumento record del numero di ricorsi inoltrati. Presso il Tribunale amministrativo federale (TAF) c'è invece stato un lieve calo dei procedimenti rispetto al 2011, soprattutto per le richieste d'asilo, si legge oggi nel rapporto dei tribunali della Confederazione.

Al TF nel 2012 sono giunti 7'871 nuovi ricorsi, 450 in più rispetto all'anno precedente. Si tratta di un record assoluto, ha spiegato il presidente della corte di Losanna Gilbert Kolly. La situazione è comunque considerata ancora buona, e sono stati risolti 7'667 casi. La durata media di un processo è rimasto praticamente invariato a 125 giorni.

Cifre record si registrano anche al TPF di Bellinzona. A preoccupare il presidente Andreas Keller sono però più i progressi nella costruzione della nuova sede. Il trasloco previsto inizialmente nel primo trimestre del 2013 è stato spostato a novembre.

Il TAF di San Gallo ha invece registrato un lieve calo dei procedimenti rispetto al 2011. A scendere nettamente sono stati i casi riguardanti l'asilo, passati da 4'300 a 1'200.

Sempre a San Gallo, il nuovo Tribunale federale dei brevetti ha visto nel 2012 il proprio primo anno di attività. Secondo il presidente Dieter Brändle, la maggior parte dei casi ha riguardato il settore farmaceutico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS