Navigation

Trichet, paesi euro devono ridurre deficit entro 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 dicembre 2009 - 11:06
(Keystone-ATS)

BERLINO - Il presidente della Bce, la Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet ha affermato - in osservazioni al settimanale tedesco Bild am Sonntag - che le banche devono fornire sufficiente credito e che i governi dei Paesi della zona Euro devono ridurre i deficit di bilancio per sostenere la ripresa economica globale nel 2010.
Trichet ha aggiunto che per uscire dalla crisi finanziaria è necessario uno sforzo concertato per affrontare il problema della disoccupazione.
"Le banche devono adempiere il loro ruolo centrale nel fornire credito all'economia... - ha detto il capo della Bce - Affrontare le conseguenze della crisi per il mercato del lavoro e le finanze pubbliche costituisce una sfida in più".
"I deficit di bilancio nella zona Euro - ha ancora affermato - devono essere tagliati entro il 2011 al massimo, in alcuni Paesi già nel 2010".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.