Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Mi arrendo. Loro sono inseparabili": così Valérie Trierweiler, ex compagna del presidente francese Francois Hollande, descrive il rapporto che lega quest'ultimo a Ségolène Royal, sua prima partner e madre dei suoi quattro figli.

In una lunga intervista al quotidiano Le Parisien, la Trierweiler aggiunge: "è qualcosa che va oltre i loro figli. Tutti e due condividono un gusto smodato per la politica. Il potere è la loro ragione di vita, la loro ossessione comune".

"La questione - ha continuato la Trierweiler parlando del rapporto Hollande-Royal - è stata a lungo quella di sapere chi dei due sarebbe andato all'Eliseo. Ora è deciso. Quando nel 2005 la loro rivalità ha avuto la meglio sulla loro complicità, io sono servita come strumento per la conquista del potere. Sono stata ingenua".

Colei che ha lasciato l'Eliseo all'inizio del 2014 dopo la scoperta che Hollande la tradiva con l'attrice Julie Gayet, dice oggi: "ho creduto nel nostro amore" ma nella storia Hollande-Ségolène "non c'era spazio per un'altra donna. Adesso - aggiunge - possono ritrovarsi insieme e aiutarsi l'un l'altro. E utilizzare a loro vantaggio i media e il potere, per il quale impazziscono entrambi. Nulla di nuovo sotto il sole".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS