Navigation

Triplice omicida di Vevy: confermata condanna ad ergastolo

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2010 - 19:51
(Keystone-ATS)

LOSANNA - Il tribunale criminale di Losanna ha confermato questa sera la condanna all'ergastolo inflitta nel giugno del 2008 al cosiddetto "triplice omicida di Vevey", un uomo - oggi 46enne - che secondo quanto stabilito dai giudici ha ucciso, la vigilia di Natale di cinque anni fa, la sorella, la madre adottiva di 81 anni, e un'amica di quest'ultima, 80enne.
Il processo è stato celebrato una seconda volta, dopo nuove e tardive rivelazioni di una testimone, che non è però risultata credibile. I cadaveri delle due anziane donne, entrambe disabili, erano stati rinvenuti il 4 gennaio del 2005. Il corpo della sorella dell'omicida non è mai stato ritrovato. La difesa ha annunciato che presenterà ricorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?