Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un tartufo bianco del peso di un chilo e 200 grammi è stato trovato nel Mantovano, al confine fra i comuni di Borgofranco e Carbonara di Po, terra dove al prezioso tubero vengono dedicati sagre, convegni e persino un museo.

Ad estrarlo da una profondità di mezzo metro sotto terra due appassionati di Carbonara, Paolo Papazzoni e Bruno Bresciani, rispettivamente presidente e consigliere dell'associazione 'Trifulin mantuan'. Grande merito, però, va a Birba, la cagnetta meticcia dall'olfatto sopraffino che ha scovato il prezioso tubero. Che al chilo costa sui tremila euro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS