Navigation

Trovato un arsenale in casa di Charlie Sheen

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2011 - 20:55
(Keystone-ATS)

Dopo i festini a base di sesso, droga e alcol Charlie Sheen fa parlare di sé anche per possesso di armi. La polizia di Los Angeles, dopo una denuncia dell'ex moglie Brooke Mueller, ha fatto irruzione nella sua villa a Beverly Hills dove ha trovato e sequestrato un arsenale composto da ben 47 armi.

Non è la prima volta che la polizia fa visita all'attore americano: circa dieci giorni fa gli agenti hanno portato via i due figli di Sheen, eseguendo sempre un'ordinanza dei giudici emessa dopo che l'ex moglie, cacciata via dall'abitazione, aveva espresso preoccupazione per il loro stato di salute.

Figlio di Martin Sheen, l'attore ha fatto causa per 100 milioni di dollari alla "Warner Brothers" dopo l'allontanamento dalla sit-com "Due uomini e mezzo". Secondo il magazine "People", inoltre, Sheen è pronto per portare on the road uno show tutto suo; per ora sono state confermate le date di Detroit e Chicago nel mese di aprile e i biglietti, 35 dollari, saranno in vendita da domani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?