Tutte le notizie in breve

Donald Trump con il presidente rumeno Klaus Werner Iohannis

KEYSTONE/AP/SUSAN WALSH

(sda-ats)

Donald Trump è pronto "al 100%" a dare la sua versione dei fatti sotto giuramento", smentendo di aver mai chiesto fedeltà all'allora capo dell'Fbi James Comey e di aver auspicato che abbandonasse l'indagine sull'ex consigliere Michael Flynn nel Russiagate.

La deposizione di James Comey dimostra che "non c'è stata nessuna collusione (con la Russia, ndr), nessuna ostruzione (della giustizia, ndr), è una gola profonda" che ha detto "cose non vere", ha affermato Trump rispondendo ad una domanda nella conferenza stampa congiunta con il presidente della Romania. Trump ha accusato anche di usare il Russiagate come scusa per aver perso le elezioni.

Ad una domanda sull'esistenza di registrazioni dei suoi colloqui alla Casa Bianca con Comey ha detto: "su questo vi dirò qualcosa nel prossimo futuro".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve