Navigation

Trump, estingueremo nemico invisibile che arriva dalla Cina

Trump è arrivato nel pomeriggio a West Point per rivolgersi a 1.100 cadetti della prestigiosa accademia militare (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/Alex Brandon sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 giugno 2020 - 17:47
(Keystone-ATS)

"Estingueremo" il "nemico invisibile" che arriva dalla Cina, il coronavirus. Lo ha affermato il presidente statunitense Donald Trump a West Point, congratulandosi con i cadetti della classe 2020.

"Siamo qui per celebrare i vostri successi", dice Trump lodando l'accademia. "West Point è un simbolo universale di galanteria e devozione", aggiunge il presidente.

"Siete venuti a West Point perché sapete la verità: l'America è il Paese più grande nella storia dell'umanità. E le forze armate americane sono la maggiore forza di pace e giustizia del mondo", ha sottolineato Trump.

Secondo il presidente Usa, "quello che rende l'America unica è la resistenza delle sue istituzioni contro le passioni e i pregiudizi del momento. Quando i tempi sono turbolenti, quando la strada si fa difficile, quello che conta di più è ciò che è permanente, senza tempo, duraturo ed eterno".

"Domani è il compleanno dell'esercito americano e anche il mio. Sarà un caso?", ha scherzato Trump davanti ai cadetti, che ha lodato per il loro onore e coraggio cercando di mantenersi alla larga delle polemiche degli ultimi giorni con i vertici militari che gli hanno voltato le spalle per la gestione delle proteste su George Floyd.

Gli Stati Uniti "non vogliono essere il poliziotto del mondo" ma "se i nostri sono minacciati non esiteremo mai ad agire", ha affermato Trump, sottolineando come la sua amministrazione sta ricostruendo le forze armate americane dopo che sono state svuotate da "guerre senza fine. L'America prevarrà sempre".

Trump è arrivato nel pomeriggio a West Point per rivolgersi a 1.100 cadetti della prestigiosa accademia militare, ai quali è stato richiesto di rispettare il distanziamento sociale. Mentre il presidente americano si rivolgeva ai cadetti della prestigiosa accademia militare, decine di persone hanno manifestato all'esterno contro il tycoon.

Le autorità sanitarie americane hanno lanciato nelle ultime ore l'allarme sugli eventi di massa che possono favorire la diffusione del coronavirus. L'avvertimento arriva mentre Trump si appresta a riprendere la campagna elettorale e migliaia di americani continuano a manifestare contro le violenze della polizia.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.