Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Donald Trump vuole accanto a sé un candidato vicepresidente che sia un politico di professione.

Galvanizzato dalla vittoria in Nevada, Trump stupisce ancora una volta affermando che in un eventuale 'ticket' per la presidenza come suo vice vuole "qualcuno che sia un politico", in contrasto con il suo status da outsider.

Non fa nomi però, in quanto "è troppo presto" ma non esclude tuttavia che tra i 'papabili' ci possa essere uno tra i suoi attuali rivali nella corsa per la nomination repubblicana. "Per alcuni di loro nutro molto rispetto" afferma.

Un candidato perfetto potrebbe essere Marco Rubio: ispanico e della Florida, Stato che i repubblicani devono assolutamente conquistare per sperare di vincere la Casa Bianca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS