Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Guida suprema dell'Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei.

KEYSTONE/EPA LEADER OFFICIAL WEBSITE/LEADER OFFICIAL WEBSITE /

(sda-ats)

"Il neo eletto presidente americano ci dice che dovremmo essere grati a Obama. Perché? Dovremmo essere grati a lui per l'Isis? Per aver acceso il fuoco in Iraq e Siria, o per il suo sostegno aperto nel 2009 ai disordini in Iran?".

Lo ha detto oggi la Guida suprema dell'Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, rispondendo alle parole di Donald Trump.

"È stato Obama a portare le sanzioni paralizzanti per la nazione iraniana", ha aggiunto Khamenei per il quale, "tuttavia, egli non ha potuto raggiungere il suo obiettivo e nessun nemico può paralizzare l'Iran".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS