Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sean Spicer smentisce

KEYSTONE/FR170079 AP/CLIFF OWEN

(sda-ats)

Il prossimo portavoce di Donald Trump alla Casa Bianca, Sean Spicer, smentisce la notizia di un summit Trump-Putin in Islanda riportata dal Sunday Times. "Non è vero, 100% falso", scrive senza giri di parole Spicer in un tweet.

Oggi in grande evidenza il Sunday Times afferma che il primo summit di Donald Trump da presidente degli Usa sarà in Islanda con Vladimir Putin. Secondo il giornale Trump e il suo team lo hanno fatto sapere al governo britannico.

L'obiettivo, scrive il Sunday Times, è quello di ripristinare le relazioni con il Cremlino dopo anni di gelo: Trump, secondo le stesse fonti, inizierà a lavorare su un accordo per limitare le armi nucleari.

Un consigliere di Trump ha confermato la notizia al Times, spiegando che Reykjavik "è attivamente considerata" come luogo del faccia a faccia tra Trump e Putin. Nel pomeriggio però la smentita: Sean Spicer, prossimo portavoce di Donald Trump alla Casa Bianca ha affermato che "non è vero, 100% falso".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS