Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una folla enorme è riunita a Battery Park, la punta sud di Manhattan sulla baia di New York, di fronte alla Statua della libertà. Folla coloratissima e multietnica, con tantissimi bambini.

Gli slogan più gettonati sono 'No Ban No Wall', 'Dump Trump', 'We are all american'. Sul palco si alternano gli attivisti. Molti gli immigrati. Peter, 25 anni, di origini irlandesi, dice: "Tutti i miei amici sono musulmani". Joan, 32 anni, ricorda che sua madre è musulmana e suo padre ebreo: "Questa è l'America".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS