Tutte le notizie in breve

Un think tank russo controllato dal presidente Vladimir Putin sviluppò un piano per favorire l'attuale inquilino della Casa Bianca Donald Trump nelle elezioni presidenziali del 2016 e minare la fiducia dell'opinione pubblica americana nel sistema elettorale degli Usa.

Lo riporta in un'esclusiva l'agenzia di stampa Reuters citando alcuni funzionari della passata e precedente amministrazione statunitense.

Nel report si parla di due documenti riservati elaborati dal Russian Institute for Strategic Studies, con sede a Mosca, e acquisiti dall'intelligence statunitense dopo le elezioni.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve