Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Trump intende assicurarsi che i prodotti cinesi continuino a essere sottoposti a forti dazi.

KEYSTONE/EPA/SHAWN THEW

(sda-ats)

L'amministrazione Trump si appresta a sfidare la Cina, spianando la strada a preservare il ruolo di svantaggio di Pechino nelle dispute commerciali con gli Stati Uniti e assicurandosi che i prodotti cinesi continuino a poter essere soggetti a forti dazi.

Gli Stati Uniti stanno infatti preparando una revisione dello 'status di economia di mercato' della Cina nell'ambito della Wto. Lo riporta il Wall Street Journal, ricordando che secondo Pechino i Paesi membri dell'Organizzazione mondiale del commercio sono tenuti a trattarla come una 'economia di mercato' dal dicembre 2016, ovvero dal 15esimo anniversario della sua appartenenza all'organismo internazionale. L'annuncio ufficiale della revisione potrebbe arrivare a giorni, precedendo l'incontro fra Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping.

L'amministrazione Obama si è rifiutata di garantire lo status di economia di mercato alla Cina. Anche il presidente Donald Trump ha affermato in dicembre che al gigante asiatico non può essere riconosciuto questo status.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS