Navigation

Trump e Ivanka reclamizzano fagioli, polemica

Ivanka Trump, la figlia-consigliera del presidente Usa, al centro delle polemiche per la pubblicità ai fagioli di una società diventata oggetto di una compagna di boicottaggio KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 luglio 2020 - 15:43
(Keystone-ATS)

E' polemica in Usa dopo che Donald Trump e la figlia-consigliera Ivanka hanno postato sui social foto in cui reclamizzano i fagioli ed altri prodotti della Goya.

La grande azienda alimentare, molto popolare nella comunità ispanica, è infatti oggetto di una campagna di boicottaggio dopo che il suo a.d. Robert Unanue ha elogiato pubblicamente alla Casa Bianca il presidente Trump e rifiutato di scusarsi.

Il tycoon ha pubblicato una immagine in cui è seduto alla sua scrivania nello studio Ovale con allineate varie confezioni di prodotti Goya e i suoi pollici alzati in segno di approvazione. Ivanka ha diffuso invece una foto dove tiene in mano un barattolo di fagioli, con lo slogan (della stessa azienda) in inglese e in spagnolo "Se è Goya deve essere buono", ed è stata accusata di aver infranto le regole etiche che vietano ai dipendenti federali di fare pubblicità commerciale.

Padre e figlia sono finiti anche nel mirino del famoso programma comico Saturday Night Live: "Purtroppo, dopo che Ivanka ha twittato in spagnolo, Trump l'ha espulsa immediatamente", è una delle battute del conduttore Jimmy Fallon.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.