Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente eletto Donald Trump.

KEYSTONE/AP/FRANK AUGSTEIN

(sda-ats)

Donald Trump venerdì diventerà ufficialmente il 45esimo presidente degli Stati Uniti ma assumerà l'incarico senza avere una squadra di governo al completo. Secondo quanto scrive Politico, infatti, il Senato avrà a stento confermato la metà dei suoi ministri.

Una situazione del genere non si verificava dal 1989, dai tempi di George W.H. Bush.

Anche se i repubblicani hanno la maggioranza sia al Senato sia alla Camera, Trump dovrà mettercela tutta per far confermare le sue nomine. "Si è presentato il problema che l'amministrazione Trump non era preparata nel presentare un governo - ha detto il senatore democratico Sheldon Whitehouse - in aggiunta hanno scelto sia miliardari con situazioni finanziarie complicate sia persone che hanno grandi conflitti di interesse".

Sempre secondo Politico, Trump troverà la maggiore opposizione dalla minoranza del Senato e ci vorranno settimane prima che tutte le nomine siano approvate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS