Navigation

Trump valuta l'invio di altri 14'000 soldati in MO

Il presidente degli Usa intende potenziare la presenza militare in Medio Oriente, riferisce il Wall Street Journal. KEYSTONE/AP/PABLO MARTINEZ MONSIVAIS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2019 - 08:29
(Keystone-ATS)

L'amministrazione del presidente statunitense Donald Trump sta considerando di espandere significativamente la presenza militare degli Usa in Medio Oriente.

Il progetto comprende l'invio di ulteriori decine di navi, di attrezzature militari e di almeno 14'000 ulteriori soldati per contrastare l'influenza crescente dell'Iran. Lo scrive il Wall Street Journal citando fonti del governo.

Un tale dispiegamento significherebbe raddoppiare il numero dei soldati statunitensi che sono stati inviati nella regione dal maggio scorso. Donald Trump dovrebbe prendere una decisione entro la fine dell'anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.