Navigation

Trump vince, richiedenti asilo possono attendere in Messico

Vittoria per il presidente statunitense sull'immigrazione. KEYSTONE/AP/Patrick Semansky sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2020 - 21:29
(Keystone-ATS)

Donald Trump ottiene una vittoria sull'immigrazione alla Corte Suprema, che ha autorizzato l'amministrazione Usa a proseguire la politica di inviare in Messico, in attesa dell'esame del dossier, tutti i richiedenti asilo che arrivano dalla frontiera meridionale.

Una politica denominata "Remain in Mexico" e in vigore dal gennaio 2019. Finora sono oltre 60 mila i migranti rimandati in Messico in attesa che le autorità americane valutino le loro richieste di asilo, con tempi che a volte possono durare anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.