Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier greco Alexis Tsipras "respinge l'ultimatum" dell'Eurogruppo e ribadisce che "il piano di austerity è morto". Lo riferisce il magazine tedesco Stern. L'Eurogruppo ha dato tempo alla Grecia fino a venerdì per decidere se accettare o meno un'estensione dell'attuale programma di aiuti.

La democrazia greca "non può essere minacciata" ha inoltre detto Tsipras all'emittente televisiva ellenica Vouli tv, aggiungendo che la Grecia non è una colonia o un paria dell'Europa

La Grecia "non firmerà un'estensione del programma di aiuti nemmeno con una pistola puntata alla tempia". Lo ha detto il portavoce del governo ellenico Gavriil Sakellaridis alla Tv greca, aggiungendo che "anche l'altra parte sente la pressione ed è in ansia per ciò che potrebbe accadere, siamo certi di questo".

Schaeuble, dipende solo da Grecia

"È una decisione interamente nelle mani della Grecia" se il Paese resterà nell'euro: lo ha detto il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, spiegando che tutto è legato alla permanenza di Atene in un programma di assistenza finanziaria e che in caso di un'uscita si creerà una situazione "difficile".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS