Navigation

Tunisia: disoccupato tenta darsi fuoco, disordini a Kasserine

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 aprile 2012 - 11:36
(Keystone-ATS)

La città di Kasserine è stata teatro, ieri sera, di gravi incidenti animati da decine di persone scese in strada per protesta dopo il tentativo di suicidio con il fuoco attuato da un giovane disoccupato.

Pneumatici sono stati dati alle fiamme prima che le forze di polizia, intervenute in modo massiccio, riportassero la situazione alla normalità, anche grazie alla mediazioni di gruppi di cittadini che hanno parlato a lungo con i manifestanti, in maggioranza giovani disoccupati.

La condizioni del giovane che ha tentato il suicidio e che è stato ricoverato nell'ospedale regionale di Kasserine sono gravi, ma stazionarie. La

città di Kasserine si trova in una delle zone della Tunisia dove è grave il problema della disoccupazione, soprattutto giovanile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?