Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il neoeletto presidente della Tunisia Beji Caid Essebsi ha ricevuto oggi la candidatura a futuro primo ministro di Habib Essid, nominativo proposto dal partito di maggioranza relativa Nidaa Tounes, dopo numerose consultazioni con altre formazioni politiche del paese. Il presidente della Repubblica si appresta dunque ad affidare ad Essid il compito di formare il nuovo governo.

Essid, nato a Sousse nel '49, laurea in economia e master in scienze agricole, ha ricoperto varie cariche istituzionali negli anni '90/2000 come capo di Gabinetto del ministero dell'agricoltura e dell'interno, poi ministro dell'interno nel marzo 2011 durante la presidenza ad interim di Foued Mebazaa.

Avrà un mese di tempo per portare a termine la sua missione, termine rinnovabile una sola volta, così come previsto dall'art. 89 della Costituzione tunisina.

Il presidente del parlamento e ad interim di Nidaa Tounes, Mohamed Ennaceur, ha dichiarato che il nominativo di Habib Essid è stato scelto "per la sua indipendenza e la sua esperienza soprattutto nel campo della sicurezza e dell'economia e sulla base delle cariche rivestite in passato ai vertici dello Stato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS