Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si è conclusa a tarda notte, a Tunisi, la manifestazione indetta dalle opposizioni in occasione della Festa nazionale della donna, che ricorda ogni anno il varo della legge a tutela della condizione femminile. Una manifestazione imponente che, secondo i promotori, ha visto la partecipazione di duecentomila persone che, mossesi in corteo partendo da piazza Bab Saâdoun, hanno raggiunto il Bardo dove, in un clima di festa e per tutta la notte, hanno invocato le dimissioni del governo, guidato dal partito islamico Ennahda.

I manifestanti si sono uniti, in piazza del Bardo, a coloro che, ormai da 18 giorni, sono in sit in permanente, nonostante i ripetuti tentativi della polizia di rimuovere le tende divenute il cuore della protesta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS