Mohamed Brahmi, membro dell'opposizione tunisina, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Tunisi. Lo riferisce un'emittente radiofonica locale.

Brahmi, ex segretario generale del Movimento del Popolo e deputato dell'Assemblea costituente tunisina è stato assassinato questa mattina in un agguato nella sua abitazione dell'Ariana, nella zona nord della Grande Tunisi.

Secondo le prime notizie, Brahmi è stato falciato a colpi di arma da fuoco a Citè Al Ghazela. Secondo le prime notizie, è stato raggiunto da dodici pallottole.

Mohamed Brahmi è il secondo esponente dell'opposizione tunisina ad essere ucciso in un agguato negli ultimi mesi. Il sei febbraio scorso fu assassinato, mentre usciva dalla sua abitazione, Chokry Belaid, uno dei capofila dell'opposizione laica al governo tunisino, guidato dal partito islamico Ennahda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.