Navigation

Tunisia: migliaia di manifestanti alla Casbah

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 febbraio 2011 - 17:25
(Keystone-ATS)

Decine di migliaia di tunisini, nella gran parte studenti, sono scesi in piazza oggi alla Casbah a Tunisi, a lungo teatro di grandi manifestazioni, e sono tornati a chiedera le dimissioni del governo di transizione guidato dal primo ministro Mohammed Ghannouchi, che fu a lungo premier durante il regime di Ben Ali.

Secondo un poliziotto sul posto i manifestanti potrebbero anche essere "oltre mila", intanto elicotteri sorvolano la zona. Mentre membri della Croce Rossa e manifestanti parlano della "più grande manifestazione dalla caduta di Ben Ali", lo scorso 14 gennaio.

Nella piazza della Casbah a Tunisi si trova la sede del governo tunisino, ma dalla fine di gennaio il primo ministro ha trasferito i suoi uffici presso il palazzo presidenziale nel quartiere di Cartagine, in seguito alle manifestazioni di protesta che sono andate avanti ininterrotte per giorni con migliaia di dimostranti proprio alla Casbah.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?