Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro della Difesa tunisino, Farhat Horchani, ha annunciato, nel corso di una visita nella zona militare al confine con la Libia, che i lavori di costruzione della barriera di sabbia tra la Tunisia e la Libia sono terminati.

Il muro di sabbia e fossati si estende per 250 km ed è ormai operativo. "È importante dirlo, affinché tutti sappiano, l'opinione pubblica nazionale e internazionale" ha dichiarato il ministro, aggiungendo che saranno presto installate videocamere di sorveglianza lungo tutta la frontiera e che Germania e Stati Uniti aiuteranno tecnicamente e militarmente in questo senso la Tunisia.

Horchani ha dichiarato inoltre che ogni intervento armato in Libia dovrà avvenire sotto l'egida dell'Onu, specificando che la Tunisia non è favorevole ad una soluzione militare per quanto riguarda la crisi libica. Il ministro ha anche aggiunto che l'operazione antiterrorismo a Matmata nel governatorato di Gabes che ha consentito l'eliminazione di tre jihadisti e l'arresto di un altro (di nazionalità algerina), è tuttora in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS