La Tunisia ha sostituito tutti i 24 governatori regionali, nel quadro dei provvedimenti presi per smantellare la struttura di potere del deposto presidente Zine el Abidine Ben Ali. Lo ha annunciato ieri l'agenzia di stampa ufficiale Tap.

Il primo febbraio scorso il ministero dell'Interno aveva obbligato alla pensione anticipata 30 dirigenti della polizia particolarmente compromessi con il regime di Ben Ali.

Il 27 gennaio il primo ministro Mohammed Ghannouchi aveva annunciato il nuovo governo, 'purgato' dai ministri di Ben Ali, che guiderà il Paese fino alle elezioni, previste fra sei mesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.