Il mausoleo di Sidi Abdelakder (nel governatorato tunisino di Nabeul) è stato chiuso, con la forza, da un gruppo di salafiti. Il mausoleo è oggetto della devozione popolare da secoli, in particolare modo dalle fedeli, che per pregare vengono anche da altre regioni del Paese. I salafiti hanno bloccato le donne che stavano per entrare nel luogo di culto e le hanno costrette ad allontanarsi.

Non è la prima volta che i salafiti fanno oggetto delle loro azioni violente i mausolei, alcuni dei quali sono stati anche danneggiati perchè il loro culto non sarebbe consentito dal corano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.