Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Tunisia: sparatoria a frontiera con Libia, chiuso posto confine

Il posto di frontiera tunisino di Ben Guerdane è stato chiuso al transito dopo uno scambio di colpi d'arma da fuoco tra le guardie di confine tunisine ed un gruppo armato di libici. Si tratta dell'ennesimo episodio che conferma la tensione latente, dai due lati del confine, legata soprattutto ad attività commerciali (ed anche di contrabbando) e che sfocia spesso in atti di violenza.

In queste ore, per ristabilire la calma, sarebbero in corso contatti tra autorità tunisine e libiche, cui si sono aggiunti notabili delle località che si trovano lungo la linea di confine. A scatenare la sparatoria sarebbe stato la rapina dell'autovettura e del denaro subita, in Libia, da un giovane di Ben Guerdane, che è stato anche accoltellato gravemente, tanto da essere portato in un ospedale tunisino.

Tra tunisini e libici, tradizionalmente, non corrono buoni rapporti. In Tunisia stanno aumentando quelli che accusano i vicini di scarsa riconoscenza, dopo tutto quello che è stato fatto per loro durante la guerra civile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.