Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Tunisia: terza notte di scontri e disordini in varie città

Ancora scontri in Tunisia

KEYSTONE/AP/AMINE LANDOULSI

(sda-ats)

È di 328 persone arrestate, 21 agenti di polizia feriti e 10 veicoli delle forze dell'ordine danneggiati il bilancio della terza notte di disordini in numerose città della Tunisia, che hanno visto gruppi di giovani in strada confrontarsi con le forze dell'ordine.

Lo ha riferito in mattinata il portavoce del ministero dell'Interno di Tunisi, Khalifa Chibani, precisando tuttavia che la notte appena trascorsa è stata caratterizzata da una significativa diminuzione dell'intensità dei disordini rispetto a quelle precedenti.

Le accuse nei confronti dei giovani arrestati sono di furto, devastazione e saccheggio di beni pubblici. Gruppi di violenti hanno incendiato nella notte il distretto della sicurezza e il domicilio di un agente a Thala, nel governatorato di Kasserine e tentato di saccheggiare un centro commerciale a Ezzahra, ha detto ancora Chibani.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.