Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TUNISI - Il fratello del deposto presidente tunisino Ben Ali, Kaies Ben Ali, è stato arrestato alla periferia di Tunisi assieme a quattro poliziotti che, cercando di coprire la sua fuga, hanno aperto il fuoco uccidendo quattro persone e ferendone altre 11. Lo ha riferito la Tv di Stato.
Secondo l'emittente, la sparatoria è avvenuta alle 17:30 di oggi a Wardanin, località periferica della capitale, quando un gruppo di persone ha bloccato l'auto chiedendo l'intervento dell'esercito.
I quattro poliziotti, tra i quali un funzionario di alto grado, hanno allora aperto il fuoco facendo quattro morti e 11 feriti. Poco dopo l'auto stata bloccata da militari dell'esercito nella vicina località della Soukra. Le persone a bordo della vettura, secondo la Tv, sono state arrestate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS