Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I lavori di scavo e rivestimento alla galleria di base del Monte Ceneri procedono spediti: il ritardo rispetto al calendario si è ridotto di un mese, indica una nota odierna della Delegazione di vigilanza delle Camere federali sulla NFTA (DVN).

Rimangono da perforare ancora 1,5 km di galleria e, scrive la DVN, al ritmo attuale i lavori saranno terminati per fine 2015/inizio 2016. La messa in esercizio dovrebbe avvenire a fine 2020.

Il rinvio cautelare rispetto ai piani iniziali - 2019 - è da imputare in particolare ad un ricorso delle autorità di Camorino riguardo alla costruzione dell'enorme stabile adibito alla tecnica. Ricorso accolto dal Tribunale federale, secondo il quale l'edificio in questione e l'antenna del sistema radio ferroviario devono essere approvate in un'unica procedura.

Se dovessero essere sfruttate tutte le vie di ricorso, la nuova procedura di autorizzazione rischia di procrastinare ulteriormente l'apertura al traffico della galleria, e la DVN invita quindi le parti in causa a trovare una soluzione praticabile.

Lo stabile per la tecnica che le Ferrovie federali vogliono costruire all'imbocco del tunnel AlpTransit è lungo 100 metri, largo 20 e alto 12. Verrebbe affiancato da un'antenna di telefonia mobile di 30 metri. Il Comune di Camorino ha fatto opposizione denunciando l'eccessivo impatto paesaggistico dell'opera.

Per quanto riguarda la galleria di base al San Gottardo, i lavori preparatori per l'apertura nel 2016 proseguono secondo il calendario. In vista di questo appuntamento, sono stati avviati i lavori per l'allestimento di un portale online gestito dall'Archivio federale svizzero con la partecipazione dell'Ufficio federale dei trasporti. Il sito dovrebbe offrire alle persone interessate informazioni, documenti e la cronologia sulla costruzione della NFTA.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS