Navigation

Turchia: 3 morti e 20 feriti in attacco Kamikaze a Bingol

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2011 - 15:38
(Keystone-ATS)

Tre persone sono morte e 20 sono rimaste ferite in un attacco kamikaze sferrato a Bingol, nella Turchia orientale, davanti alla sede del Partito della Giustizia e dello Sviluppo (Akp), al potere per la terza legislatura consecutiva.

Il governatore pronvincia di Bingol ha precisato che fra le vittime vi è anche l'attentatrice e che uno dei feriti è in condizioni "molto gravi". L'attentato suicida è avvenuto nel centro della città. La donna kamikaze si è fatta saltare in aria in una zona commerciale affollata della città, che si trova a circa 250 chilometri a ovest dell'epicentro del terremoto che domenica scorsa ha provocato almeno 582 vittime. Le immagini dell'attentato trasmesse dalle tv turche mostrano una farmacia e un negozio di giocattoli gravemente danneggiati. Nello stesso palazzo dei due esercizi commerciali si trova la sede dell'Ak

L'est della Turchia, dove si trova dove di trova Bingol, e soprattutto il sud-est sono presi di mira dai guerriglieri indipendentisti del Pkk, il Partito di lavoratori del Kurdistan.Un precedente attentato kamikaze, rivendicato da una sottosigla del Pkk, "Falchi per la libertà del Kurdistan" (Tak), era stato quello compiuto a Istanbul il 31 ottobre di un anno fa causando 32 feriti, tra cui 15 agenti di polizia, nella centralissima piazza Taksim.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?