Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan (foto rappresentativa)

KEYSTONE/AP Pool Presidential Press Service

(sda-ats)

Un tribunale turco ha condannato a 4 ergastoli a testa 34 ex militari del commando accusato di aver tentato di uccidere il presidente Recep Tayyip Erdogan la notte del fallito golpe del 15 luglio 2016.

Nel blitz all'hotel di Marmaris sulla costa egea meridionale - dove Erdogan si trovava in vacanza con la famiglia - vennero uccisi due poliziotti. Il presidente turco sfuggì invece per pochi minuti. Condannato invece a 18 anni l'ex consigliere militare di Erdogan, Ali Yazici. Lo riporta l'agenzia Anadolu. Un imputato, l'ex colonnello Huseyin Yilmaz, è stato prosciolto.

Stralciata la posizione di altri tre, tra cui il predicatore islamico Fethullah Gülen, ritenuto da Ankara la mente del putsch, che si è sempre dichiarato innocente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS