Una nave con a bordo oltre 30 immigrati clandestini è affondata questa mattina al largo delle coste turche nel Mare Egeo: l'incidente ha fatto almeno 24 morti.

I guardacoste turchi, riferisce l'agenzia Dogan, hanno ricevuto verso le due del mattino un Sos del capitano della nave, che localizzava l'imbarcazione a circa 10 miglia al largo del villaggio di Tavakli nella provincia di Kanakkale.

I soccorsi hanno potuto salvare 12 persone. In mare sono stati raccolti i cadaveri di altri 24 clandestini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.