Tutte le notizie in breve

Il partito di governo turco Akp chiederà al presidente Recep Tayyip Erdogan di tornare a essere ufficialmente un suo iscritto, come reso possibile dalla riforma costituzionale sul presidenzialismo approvata nel referendum di ieri.

Finora, in Turchia il capo dello Stato doveva essere imparziale e non poteva essere iscritto a nessun partito politico. "Sarebbe un grande onore se accettasse", ha detto il viceleader dell'Akp, Mustafa Elitas. L'invito formale a Erdogan partirà dopo l'ufficializzazione dell'esito del referendum, tra una decina di giorni.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve