Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ANKARA - Nuovo durissimo colpo della polizia turca contro l'organizzazione terroristica al Qaida: stamani, in operazioni contemporanee in 16 città del Paese i poliziotti hanno arrestato 120 persone ritenute coinvolte a vario titolo con il gruppo che fa capo a Osama bin Laden. Lo ha riferito l'emittente privata Ntv.
Nell'operazione, che è tuttora in corso, sono state sequestrate anche armi e munizioni e numerosi documenti.
Fra le località in cui sono stati fatti gli arresti vi sono Istanbul, Malatya, Mersin, Sanliurfa e Gaziantep dove fra i cinque fermati sembra vi sia un responsabile del gruppo. Martedì, in un'analoga operazione condotta in varie parti del Paese, la polizia era riuscita a catturare 13 persone tra cui Serdal Erbasi (nome in codice Abu Zer), ritenuto il "cervello" di al Qaida in Turchia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS