Navigation

Turchia: autobomba ad Ankara, gruppo curdo rivendica

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2011 - 16:21
(Keystone-ATS)

L'organizzazione terroristica curda Tak (i Falchi per la libertà del Kurdistan) ha rivendicato l'autobomba che martedì ha causato tre morti e 43 feriti nel centro di Ankara.

In una mail inviata all'agenzia filocurda Firat News, l'organizzazione indipendentista ha minacciato di prendere ancora di mira grandi città turche sostenendo che quello dell'altro giorno "non è che l'inizio".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?