Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due avvocati di Amburgo hanno citato davanti alla Corte di Cassazione federale tedesca a Karlsruhe il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ed altri esponenti politici della Turchia per crimini di guerra e contro l'umanità.

L'atto di accusa, lungo 200 pagine, si riferisce particolarmente alle missioni nelle zone a maggioranza curda nella parte sudorientale della Turchia: lì durante lo stato di emergenza 21 civili sono rimasti uccisi, e 178 persone sono morte durante un coprifuoco in vigore dallo scorso dicembre a marzo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS