Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovi blitz della polizia turca contro sospetti affiliati alla presunta rete golpista di Fethullah Gulen.

Le retate, condotte stamani in 65 indirizzi della capitale Ankara, hanno portato all'arresto di almeno 47 persone, tra cui Selman Gulen, nipote del magnate e predicatore islamico, che secondo la Turchia ha orchestrato il tentativo di putsch del 2016 dal suo auto-esilio negli Usa.

Le persone finite in manette, riporta Anadolu, si nascondevano in abitazioni di parenti e amici. Complessivamente, i ricercati in questa operazione sono 87.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS