Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità turche hanno interrotto le attività nel Paese di 4 ong internazionali, adducendo ragioni di "sicurezza nazionale". Lo riporta il quotidiano turco Hurriyet.

Le ong interessate sono l'italiana Cosv (Coordinamento delle organizzazioni per il servizio volontario), le americane Mercy Corps e Bsa (Business Software Alliance Incorporation) e la britannica Inso (International Ngo Safety Organization).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS