Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La procura di Ankara ha chiesto l'ergastolo per 45 sospetti membri della presunta rete golpista di Fethullah Gulen, accusati di aver preso parte all'insurrezione armata della notte del 15 luglio dalla base aerea di Akinci, nella capitale turca.

Lo riporta l'agenzia statale Anadolu, secondo cui l'atto d'accusa preparato dai magistrati, lungo 4.658 pagine, riguarda complessivamente 481 persone, in maggioranza militari, tra cui anche 25 generali.

Tra i sospetti ci sono anche 25 piloti che guidarono i jet F-16 che nella notte del fallito golpe condussero 11 bombardamenti, compresi quelli al Parlamento turco. Due dei piloti sono inoltre accusati di aver seguito in volo l'aereo del presidente Recep Tayyip Erdogan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS