Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 6 persone sono rimaste ferite stamani nella provincia di confine turca di Kilis da 3 colpi di mortaio sparati da zone del nord della Siria sotto il controllo dell'Isis.

Lo ha reso noto il governatore locale, Suleyman Tapsiz, secondo cui 3 dei colpiti sono in gravi condizioni.

Ieri altri 5 razzi katiuscia, sparati sempre dalla Siria, avevano raggiunta la stessa zona, ferendo 12 persone. L'esercito di Ankara aveva risposto al fuoco secondo le regole d'ingaggio, come sempre in caso di attacchi simili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS