Navigation

Turchia: condannati 2 ex capi di Amnesty International

Il tribunale di Istanbul sorvegliato dalla polizia all'inizio del processo lo scorso 19 febbraio. KEYSTONE/AP/Emrah Gurel sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2020 - 15:34
(Keystone-ATS)

Un tribunale di Istanbul ha condannato in primo grado per "terrorismo" 4 attivisti per i diritti umani nel cosiddetto "processo Buyukada", tra cui i due ex responsabili di Amnesty International nel Paese.

Sei anni e tre mesi sono stati inflitti per "associazione terroristica" a Taner Kilic, già presidente dell'ong, e 2 anni e un mese per "sostegno a un'organizzazione terroristica" a Idil Eser, ex direttrice, e altri due attivisti. Altri 7 imputati sono stati assolti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.