Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Corte costituzionale turca ha bocciato un ricorso presentato da alcuni deputati di opposizione per chiedere l'abrogazione dell'emendamento costituzionale temporaneo che prevede la rimozione dell'immunità per i parlamentari sotto inchiesta.

A presentare il ricorso la scorsa settimana erano stati deputati del partito filo-curdo Hdp e del socialdemocratico Chp. L'emendamento, approvato il 20 maggio con una maggioranza superiore ai 2/3 dell'Assemblea, apre la strada a possibili processi per 139 deputati di tutti i partiti e mette a rischio di arresto soprattutto quelli curdi, indagati con accuse di terrorismo per un presunto sostegno al Pkk.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS