Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le piogge torrenziali che si sono abbattute nelle ultime 24 ore in Turchia sulla regione del Mar Nero hanno fatto nove morti, fra cui sei bambini, riferisce la stampa di Ankara.

Il bilancio rischia di aggravarsi ulteriormente. La zona più colpita è quella di Samsun, dove diverse case sono crollate e dove è straripato il fiume Mert. I soccorritori sono al lavoro soprattutto nel quartiere di Canik, dove sono state ritrovate sei vittime.

Anche in diversi altri comuni della costa turca del Mar Nero vie e piazze sono state invase dall'acqua. La strada che collega Samsun a Ordu lungo la costa è stata chiusa al traffico perché alcuni ponti sono ritenuti pericolanti. I danni sono notevoli. Tre elicotteri della protezione civile partecipano alle operazioni di soccorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS