Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo diversi anni di assenza, la minoranza cristiana torna ad essere rappresentata nel parlamento turco, riferisce la stampa di Ankara.

Alle politiche di ieri sono stati eletti quattro deputati cristiani, scrive Hurriyet online. A Istanbul è stata eletta la capolista del partito socialdemocratico di opposizione Chp la cristiana armena Selina Dogan.

"Non vogliamo divisioni nella nostra società. Vogliamo crescere e svilupparci insieme" aveva detto il leader del Chp Kemal Kilicdaroglu in aprile presentando la candidatura di Dogan, un avvocato.

Altri due deputati cristiani sono stati eletti a Istanbul, la giornalista Markar Esayan con il partito Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan e Garo Paylan nella lista del partito pro-curdo Hdp di Salahattin Demirtas.

Anche loro fanno parte della minoranza cristiana armena. L'avvocato cristiano siriano Erol Dyra è stato eletto invece deputato con l'Hdp a Mardin, nell'Anatolia meridionale.

Per la prima volta inoltre entrano nel parlamento di Ankara due rappresentanti della minoranza yazidi, vittima di atrocità da parte dei terroristi jihadisti dell'Isis di recente in Iraq. Feleknas Uca e Ali Atalan sono stati eletti sulle liste dell'Hdp a Diyarbakir e a Batman.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS